B#Side War Artists in residence: Jane Glynn presenta il suo reportage

01.10.2017 | Notizie

L’artista Irlandese Jane Glynn è la protagonista della nuova edizione del progetto B#Side War Artists in Residence: la fotografa sta trascorrendo un mese di residenza sull’altipiano del Carso (tra le città di Trieste, Gorizia, Nova Gorica, Fogliano, Monfalcone), dedicandosi ad un reportage sul territorio storicizzato dell’altipiano.

L’artista si sente particolarmente legata al suolo carsico: il suo paese di origine vanta una vastità di territori carsici secondi solo a quelli italiani, ragion per cui Jane Glynn ha sviluppato un legame particolare anche con il nostro territorio confine Italo/Sloveno. L’artista ha dichiarato che ciò che attira maggiormente la sua attenzione è lo scorrere di fiumi storici, quali l’Isonzo, il Tagliamento e il Piave, protagonisti silenziosi di numerose battaglie, che con il loro scorrere si associano metaforicamente allo scorrere del tempo e della memoria.

Il reportage verrà mostrato in anteprima nell’ambito della mostra “Memory Lands”, che aprirà il 10 novembre alla B#S Gallery (Treviso, Vicolo Isola di Mezzo 3/5).  L’artista si racconterà al pubblico in un talk aperto a tutti, alle ore 18.30. 

SPOT 2_ Residenza Jane Glynn
GlynnJane_Bes4ideWarSubmission
3GlynnJane_BesideWarSubmission
3885300438
191599-800x600-500x375
Silde-home-02
in uscita

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi